Buondi!!! Dai pian piano ci prendo la mano e tra un cambio e una poppata eccomi di nuovo a scrivere ;-)

Ho sempre visto questa verdura solo in qualche blog o su internet, non mi era mai capitato di vederla ne tanto meno di mangiarla, così per caso è capitata sotto i miei occhi ad un comunissimo supermercato e che fai non la metti subito nel carrello??? Portata a casa dopo esser passata per il set fotografico :D ho deciso di prepararla in modo molto naturale, quindi al vapore, nel mio sempre amato forno Miele e condita con una sorta di “soiagrette” (si dice?) non so se sia stata la ricetta più giusta per questo tipo di verdura, ma il risultato mi è piaciuto molto, la salsa saporita e il pizzico di peperoncino ha dato molto sapore a questa verdura dal gusto delicato, che nonostante, dalla forma ricorda un po’ le nostre bietole in realtà è parente del cavolo, il sapore è nettamente diverso, avrei aggiunto anche dello zenzero fresco che secondo me ci sta benissimo ma nel momento in cui ho cucinato la verdura non mi trovavo lo zenzero in casa, la prossima volta lo aggiungerò sicuramente.

E voi avete mai provato questa verdura? Se si come la preparate? Aspetto delle dritte! ;-)

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

2 Pak-choi

3 cucchiai di salsa di soia

1 cucchiaio di olio di riso (o di semi)

1 peperoncino

1/2 cipolla

2 cucchiaini di semi di chia

(Aggiungerei volentieri dello zenzero fresco grattugiato)

PREPARAZIONE:

Lavate la verdura togliendo via, se ci sono, le foglie esterne più brutte, tagliate i cavoli a metà nel senso della lunghezza e disponeteli con la parte tagliata rivolta verso l’alto nei cestelli per il vapore.

In questo caso io ho usato il forno a vapore Miele impostando la temperatura a 100 °C per circa 12 minuti, vi consiglio di non farli cuocere troppo ma di lasciarli leggermente croccanti.

Nel frattempo preparate il condimento mettendo in una ciotola, la salsa di soia, l’olio, e il peperoncino tagliat0, mescolate e lasciate riposare il tempo che la verdura cuoce.

Una volta che i pak-choi sono cotti disponeteli nel piatto, irrorateli con il condimento preparato, aggiungete i semi e la cipolla tagliata e servite. Sono ottimi sia caldi che tiepidi.

Tag:,


4 Commenti to “Pak-choi”

  1.   Claudia Says:

    M anon ho mai visto.. e nemmeno sentito parlare di questa verdura!! Dovrò farci caso quando vado a fare spesa.. Deve essere buona questa ricettina… baci e buona settimana :-D
    ps: e grazie ancora per le belle parole che hai sempre per me… :-*****

  2.   lillinelpaesedellestoviglie Says:

    mi piace da morire, mai fatto ma mangiato, adoro i sapori orientaleggianti, vivrei di piatti così! la fame che mi sta assalendo!

  3.   eleonora Says:

    ho comperato al gigante il pak e sto cercando ricette . ma non ho la salsa di soia , cosa posso usare ?

  4.   Donatella Simeone Says:

    @Eleonora
    Ciao, non è proprio la stessa cosa ma ci starebbe molto bene una salsa preparata con miele e limone, aggiungi limone fino ad ottenere una consistenza simile all’aceto balsamico. Volendo puoi anche sostituire con l’aceto balsamico, oppure aceto bianco con l’aggiunta di zucchero di canna. Considera che la salsa di soia è salata e in queste sostituzioni il sale manca, quindi aggiungi anche un pizzico di sale alle verdure.

    A presto