Ed eccomi qua 5 mesi dall’ultimo post, ho ripensato spesso a questo diario in tutto questo periodo, la voglia di scrivere ma non averne il tempo, ne di scrivere ne tanto meno di preparare nuove ricette… In questi ultimi 5 mesi la mia vita è cambiata radicalmente e chi mi segue su fb sa benissimo che nel frattempo la nostra famiglia, prima composta da solo due persone è ora formata da quattro persone, ebbene si, siamo diventati neo genitori di due gemellini Cloe e Tommaso, nati con un po’ di anticipo il 5 febbraio. Ora pian piano ci stiamo abituando a nuovi ritmi, nuovi orari, nuove priorità, tutto nuovo insomma, il tempo sembra non basti mai le giornate volano e ogni giorno mi ritrovo a pensare: neanche oggi ho aggiornato il blog!!! Finalmente anche se questo post è stato scritto in diversi giorni un rigo alla volta, tra una poppata e un cambio pannolino, riesco finalmente a cliccare su quel pulsante “pubblica”. Non sto qui a raccontarvi come è sentirsi mamma e di quanto sia emozionato il papà, perché io stessa certe cose le ho comprese solo quando ho visto quattro occhioni che mi fissavano e non voglio essere ripetitiva o diventare sdolcinata, sono passati appena tre mesi ma ci potrei già scrivere un libro :D posso solo dirvi che anche l’intera settimana passata fra quattro mura senza mettere il naso fuori dalla porta sembra la più bella delle vacanze mai fatte e se qualcuno mi avesse detto questo solo qualche anno fa l’avrei preso per pazzo. Quindi prendetemi pure per pazza!

Vi lascio uno scatto non proprio recente di una poppata notturna. I capelli dicono tutto :D

Ma veniamo al dunque, come prima ricetta dopo tutto questo tempo ho scelto di postare una ricetta dolce e al cioccolato, non a caso, dei biscotti con un guscio croccante e un cuore morbido e goloso. Un po’ come sono tutte le mamme, indossano un corazza per i loro cuccioli ma sotto si nasconde un cuore tenero. Sono vegani non perché io lo sia, ma perché ogni tanto mi concedo una pausa disintossicante, nonostante tutto vi assicuro che sono ottimi e golosi, vi consiglio di provarli, anche se non siete vegani. La frolla è sulla base di una ricetta vegana di Montersino la garanzia sul perché vi dico che sono ottimi!

INGREDIENTI:

250 g di farina di farro (potete usare anche la classica “00″)

125 g di zucchero di canna

65 g di acqua

35 g di olio di semi (io ho scelto quello ai cereali)

35 g di olio extravergine di oliva (poco fruttato)

6 g di lievito per dolci

semi di vaniglia

un pizzico di sale ( non previsto dalla ricetta originale)

30 g di cacao amaro (volendo il guscio bianco omettete il cacao)

+

crema di nocciole vegan (io ho usato Rigoni di Asiago senza latte)

zucchero a velo

PREPARAZIONE:

Sciogliete lo zucchero nell’acqua, noterete che lo zucchero non si scioglierà tutto, ma è normale!

Unite i semi di vaniglia, l’olio e lavorate qualche minuto con la frusta, elettrica o a mano.

Aggiungete la farina setacciata con il lievito e il pizzico di sale e mescolate velocemente con una spatola fino ad inglobare tutta la farina.

In ultimo aggiungete il cacao setacciate ed amalgamate, l’impasto risulterà un po’ morbido rispetto alla classica frolla.

Formate un panetto, sigillatelo nella pellicola per alimenti e lasciatelo riposare in frigo per almeno 2 ore. Io l’ho lasciato in frigo per tutta la notte.

Un’ora prima di procedere con i biscotti vi consiglio di mettere in frigo il vasetto di cioccolato in modo che il cioccolato si indurisca un po’.

Trascorso il tempo di riposo, riprendete la pasta del frigo, ricavatene di pezzi un po’ più grossi di una noce, formate delle palline e schiacciatele leggermente con le mani, mettete nel centro un po’ di crema di cioccolato e richiudete sigillando per bene, aiutandovi nel caso in cui la pasta si ammorbidisce troppo con un po’ di farina.

Adagiate i biscotti su una teglia foderata con carta da forno e infornate in forno già caldo a 180 °C per circa 10/15 minuti. I tempi di cottura possono variare in base alla grandezza dei biscotti.

Sfornate i biscotti su una gratella e una volta freddi spolverizzateli con dello zucchero a velo. Si conservano per diversi giorni se conservati in una scatola di latta.

Tag:, ,


5 Commenti to “Frollini vegani ripieni di cioccolato”

  1.   Lilli nel paese delle stoviglie Says:

    ma wow!!!!!!!!!!!!!!! che assenza bellissima, che notizia stupenda, due mannaggia che cosa pazzesca! festeggio con te scofanandomi di biscotti!

  2.   Claudia Says:

    Innanzitutto congratulazioni! e la ricetta passain secondopiano dopo aver visto la foto di te e i due piccoli gemellini.. che amore!!!!!!!! Ti auguro.. anzi vi auguro.. tutto il meglio!!!! Goditi questi momenti ho idea essere unici! baci e buon lunedì :-D

  3.   uno spicchio di melone Says:

    Fantastici questi dolcetti…e la foto con i bimbi è di una dolcezza meravigliosa….bello!
    unospicchiodimelone!

  4.   bloodyivy Says:

    Che bella la foto! e fra un po’ con i bimbi, ti delizierai a creare e provare chissà quanti pranzetti per baby :)
    Tipo 1000 e 1 modo per cucinare la pastina :) :) :)
    Io sono onnivora e quindi “mangiando di tutto” apprezzo anche e a volte direi molto, le ricette vegane, biscotti compresi

  5.   antonella Says:

    due volte zia in una volta…brava la mia sorellina …e bellissimi i miei nipotini!! :*

Lascia un commento

Codice di sicurezza: