Del tempo incerto a primavera così come in estate mi piace il lato positivo, avere la scusa per accendere il forno per dare alla cucina un caldo tepore senza sentirsi troppo in colpa. Adoro i biscotti con un goloso ripieno e quelli preferiti sono quelli di cui non hai bisogno di formine e tagliabiscotti, sono quelli classificati come i biscotti della “nonna” che si preparano in poco tempo e stanno bene ad ogni occasione, dalla colazione alla cena, biscotti semplicissimi con pochi ingredienti che hanno quella magia di diventare ancora più buoni se lasciati qualche giorno dentro ad una scatola di latta. Come farcia ho scelto una meravigliosa marmellata Valtellinese ai mirtilli rossi di Vis, ovviamente potete usare la marmellata dal gusto che preferite, ma credo che le marmellate “rosse” in questo caso siano più indicate, perché visivamente c’è un bel contrasto, un’altro consiglio, non dimezzate la dose, potreste pentirvene ;-)

E ora vi lascio alla ricetta, buon fine settimana.

INGREDIENTI:

400 g di farina “00″ per dolci (ho usato Molino Pizzuti)

100 g di farina di riso

190 g di burro a temperatura ambiente

190 g di zucchero

3 uova

2 cucchiai di sassolino (o altro liquore)

1 bustina di lievito per dolci

scorza grattugiata di limone

un pizzico di sale

+

marmellata per la farcitura (ho usato mirtilli rossi di Vis)

un tuorlo

un cucchiaio di latte

zucchero semolato

PREPARAZIONE:

Setacciate le farine con il lievito e il sale.

Disponete su un piano di lavoro, la farina a fontana, praticate nel centro un foro e aggiungete, le uova, la scorza di limone, il burro e il liquore.

Lavorate velocemente l’impasto, formate un panetto, chiudetelo nella pellicola per alimenti e mettete in frigo per circa un’ora.

Trascorso questo tempo, riprendete la frolla dal frigo e con l’aiuto di un matterello e della carta da forno, stendete la pasta in una sfoglia rettangolare di circa mezzo cm di spessore.

Stendete la marmellata sulla pasta, senza “esagerare” lasciando un bordo piuttosto largo senza marmellata.

Chiudete la sfoglia per metà verso il centro e fate altrettanto con l’altra metà fino a ricoprire tutta la marmellata. Dovete chiudere come se fosse uno strudel.

Rigirate così lo “strudel” con la giuntura sotto, sbattete il tuorlo con il cucchiaio i latte, pennellate la superficie e aggiungete un po’ di zucchero semolato, prima di infornare praticate nel centro, nel senso della lunghezza un leggero taglio.

Infornate in forno già caldo a 170 °C per circa 35 minuti. Se durante la cottura la superficie prende troppo colore coprite con un foglio di carta da forno. Per controllare lo stato di cottura controllate sul fondo, dovrà risultare di un bel colore dorato, asciutto e croccante. Quando il biscotto sarà cotto, spegnete il forno lasciandolo al suo interno per altri 5 minuti. Sfornate e prima di tagliarlo a fette lasciate che si raffreddi completamente.

Una volta tagliato potete conserte i biscotti in una scatola di latta, dove dopo alcuni giorni saranno ancora più buoni.

Tag:,


One Response to “Biscotti alla marmellata”

  1.   paola Says:

    che buni,anche io li ho fatti eppure mi hanno colpita,brava

Lascia un commento

Codice di sicurezza: