Lo so dire castagne fa pensare subito alla sua stagione e all’autunno e noi siamo in primavera. Ma le voglie non hanno stagione e alla gola non sempre si comanda… Avevo nella dispensa un pacco di farine di castagne e in genere ho sempre usato le castagne a frutto e mai a farina e mi sono detta perché non provare a farci qualcosa che con la castagna fresca o a frutto non si riesce ad utilizzare? così ho pensato a dei biscotti, semplice, non so voi ma a me gusta ancora il tè caldo, e all’ora della pausa in giardino se stare all’ombra fa ancora un po’ freschino mi piace prendere un po’ di caldo con una bevanda come il tè e magari qualche biscottino, ma a dirla tutta, sono stati graditi anche a colazione con un buon succo di frutta. Ammetto che appena sfornati i biscotti avevano un gusto un po’ troppo “deciso” per i miei gusti, ma il giorno successivo, sarà stato il riposo nella latta ma li ho trovati decisamente più buoni. Ho aggiunto l’uvetta sultanina perché in vista dell’estate è meglio favorire la frutta al cioccolato, ma credo che nel periodo di “freddo” replicherò aggiungendo delle scaglie di fondente :P

INGREDIENTI:

120 g di farina di castagne (Ho usato Molini Pizzuti)

30 g di farina “00″

80 g di burro

70 g di zucchero di canna

alcune gocce di estratto di vaniglia

1 pizzico di bicarbonato di sodio

50 g di uva passa ammollata nel rum

PREPARAZIONE:

Setacciate la farina di castagne con la farina “00″ e il pizzico di bicarbonato, aggiungete lo zucchero e mescolate. Formate nel mezzo un foro e versate nel centro il burro freddo a tocchetti, l’uovo sbattuto e l’estratto di vaniglia iniziate a lavorare dopodiché aggiungete l’uvetta scolate e asciugata, potete sia impastare a mano, sia velocemente con una planetaria con frusta a K, se usate la planetaria, aggiungete l’uvetta solo quando l’impasto è già formato in briciole.

 Formate un cilindro con la pasta ottenuta, arrotolate nella pellicola per alimenti e mettete in frigo a riposare per almeno un’ora. Trascorso questo tempo, accendete il forno a 170°C  dopodiché riprendete il panetto dal forno e affettatelo con uno spessore di circa mezzo cm.

Adagiate i biscotti su una teglia foderato con carta da forno. Lasciate cuocere i biscotti per circa 10 minuti o fino a quando la base dei biscotti non risulti di un bel colore bruno. Purtroppo nella fretta mi sono dimenticata di fotografare il passaggio. :(

Sfornate i biscotti, lasciateli raffreddare su una gratella e quando saranno freddi conservateli in una latta.

Tag:


One Response to “Cookies con farina di castagne”

  1.   Claudia Says:

    Io pensa te.. non li ho mai nemmeno assaggiati.. chissà che particolari con la farina di castagne.. :-* buon lunedì