Piatto Villa d’Este Home

Buongiorno carissime mie lettrici (siete tutte Donne vero?) la ricetta di oggi è per tutte quelle che come me vivono una condizione meteo che sembra Autunnale anziché Primaverile… Ma veniamo alla zuppa, è la prima volta che mangio il sorgo e devo dire che mi è piaciuto davvero molto, come gusto lo assocerei molto al miglio, se penso ad un confronto, come prima volta l’ho preparato con la rapa bianca e ho aggiunto un po’ di concentrato di pomodoro per un tocco sia di gusto che di colore e un uovo in camicia per completare il piatto. Un piatto per coccolarsi, perfetto sia a pranzo che a cena perché sazia senza appesantire troppo. Inoltre il sorgo è un cereale ricco di vitamine B senza glutine, perfetto quindi se volete preparare una zuppa e siete intolleranti al glutine. Buona giornata a tutte ;-)

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:

una cipolla

una carota

2 costa di sedano

due rape bianche bianche

1 cucchiaio di triplo concentrato di pomodoro (Ho usato Mutti)

120 g di sorgo bianco decorticato

2 uova freschissime

timo

olio, sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE:

Tagliate a cubetti la rapa e tenete da parte.

Preparate un trito con la carota il sedano e la cipolla, versatelo in una pentola capiente, ho usato quella di ghisa Le Creuset che sono le migliori per le lunghe cotture, aggiungete un filo d’olio e lasciate soffriggere qualche minuto.

aggiungete anche i cubetti di rapa e lasciate andare sul fuoco dolcemente per 5 minuti.

Unite il sorgo lavato e scolato e lasciate tostare velocemente come se fosse un riso

Coprite con acqua calda (o brodo vegetale) e lasciate cuocere a fiamma bassa con il coperchio.

A metà cottura aggiungete il cucchiaio di concentrato di pomodoro, aggiustate di sale e pepe, coprite e lasciate cuocere fino a quando i chicchi non risultano teneri. In genere ci vorrà circa 30/40 minuti, vi consiglio comunque di seguire le indicazioni sulla confezione e controllare la cottura di tanto in tanto.

A pochi minuti dalla cottura procedete con la cottura delle uova in camicia.

In un pentolino versate un litro di acqua, aggiungete un cucchiaino di limone e un pizzico di sale grosso e portate ad ebollizione. Nel frattempo aprite l’uovo versandolo in un ciotolino e tenete da parte, nel momento in cui l’acqua bolle, con una cucchiaia muovete l’acqua a cerchio formando nel mezzo una sorte di mulinello, sempre con l’acqua in movimento fate cadere l’uovo e continuate a mescolare in modo delicato ma con il mulinello sempre al centro, lasciate cuocere due minuti, tre se preferite l’ovo con un interno meno “crudo” scolate l’uovo con un mestolo forato adagiandolo su un foglio di carta e intanto procedete con l’altro uovo.

Suddividete la zuppa in due piatti fondi mettendo nel centro l’uovo in camicia preparato.

Aggiungete un pizzico di sale e pepe, un filo d’olio evo e un po’ di timo e servite subito.

Tag:, , ,


2 Commenti to “Zuppa di sorgo e rapa bianca”

  1.   Lilli nel paese delle stoviglie Says:

    mai mangiato il sorgo, tantomeno con la rapa bianca, oggi mi insegni qualcosa, grazie!

  2.   Damiana Says:

    Si,mi sembra di essere donna e se anche non lo fossi,mi soffermerei lo stesso qui da ad ammirare la zuppa e pure le tue gambe :-) …Son sempre scema ma curiosa…quindi vado in cerca del sorgo e mi rifo’ la zuppetta così tanto per coccolarmi anch’io..Un baciuzzo stella!

Lascia un commento

Codice di sicurezza: