Ho avuto il grande piacere di essere invitata al concorso “A me piace ficotto” organizzato da Teresa in collaborazione con gli chef dell’Unione Regionale Cuochi Lucani con l’intento di far conoscere e valorizzare i fichi di Terravecchia attraverso la passione dei foodblogger e la maestria degli chef. Chi mi conosce sa che adoro i fichi e assaggiare questi fichi caramellati  stata una vera scoperta, l’ha ricetta l’ho pensata mentre ne assaggiavo uno, sarà che sin da piccola ho sempre amato i fichi secchi ricoperti di cioccolato fondente di cui ancora tutt’ora ne sono ghiotta ma mentre lo mangiavo ho pensato subito che ci avrei fatto qualcosa con il cioccolato. Nulla di molto “impegnativo” ed elaborato, in fin dei conti le ricette semplici sono quelle che amo sia preparare che mangiare… Così da un assaggio di un fico ho mandato la memoria indietro tra i miei ricordi, racchiudendo in questi dolcetti un mix di ricette che appartengono alle mie radici. Fichi al cioccolato, le sfogliatelle frolle e i biscotti con le amarene. Sono semplicissimi ma vi assicuro che vi piacerebbe gustarli con un thè vicino al camino…

INGREDIENTI PER CIRCA 15 FROLLE:

Per la pasta frolla:

180 g di farina”00″

100 g di burro

80 g di zucchero

20 g di fecola di patate

1 uovo intero

1 bicchierino di grappa

scorza grattugiata di mezzo arancio bio

un pizzico di bicarbonato

Per il ripieno:

160 g di cioccolato fondente

120 g di biscotti secchi tipo “saiwa” ( ho preferito farmeli, qui la ricetta) 

50 g di burro

un bicchierino di grappa

4 fichi caramellati TerraVecchia

un cucchiaio di sciroppo di fichi caramellati

PREPARAZIONE:

Frullate fino a ridurre in polvere i biscotti.

In una ciotola a bagnomaria, sciogliete il cioccolato fondente spezzettato con il burro

quando il cioccolato sarà fuso, aggiungete la farina di biscotti, la grappa e mescolate per amalgamare.

Aggiungete infine i fichi caramellati tagliati a pezzetti e un cucchiaio del loro sciroppo, darà la giusta dolcezza senza dover aggiungere altri zuccheri.

Coprite con la pellicola per alimenti e lasciate riposare in frigo per almeno un’ora.

Nel frattempo preparate la pasta frolla come di consueto.

Io preferisco lavorare velocemente nel mixer tutti gli ingredienti da frigo, rovesciare le briciole ottenute su un piano di lavoro lavorare velocemente con le mani e formare il panetto.

Una volta formato il panetto di pasta frolla lasciatelo riposare in frigo per un’ora.

Trascorso questo tempo riprendete la pasta frolla dal frigo e tiratela in una sfoglia sottile circa 1/2 cm, con un coppapasta ricavate dei cerchi, mettete nel mezzo un po’ del ripieno che avrete preparato, richiudete a mezza luna e richiudete bene i bordi con i lembi di una forchetta o una rotella dentellata.

Adagiate i biscotti su una teglia rivestita con carta da forno, praticate un piccolo taglietto sulla superficie dei biscotti e infornate a 180°C per circa 15 minuti.

Sfornate le frolle su una gratella lasciateli raffreddare dopodiché potete conservarli in una scatola di latta per diversi giorni.

Tag:, , , ,


3 Commenti to “Frolle di cioccolato e fichi caramellati”

  1.   andreapac Says:

    mi devo limitare a leggere e guardare, la mia glicemia è sotto osservazione e mette male.
    grande ricetta e nemmeno difficile a fare,
    precise istruzioni e materiale di facile reperimento anche se non tutto lucano.
    Mangiane uno in più per me

  2.   Claudia Says:

    Urca!!!!! ma quel ripieno èpazzesco! devono essere molto ma molto buoni.. .-) un bacione cara

  3.   Lilli nel paese delle stoviglie Says:

    Oh che buoni, anche la forma mi piace un sacco, uno tira l’altro, i fichi caramellati una vera goduria! buon week end

Lascia un commento

Codice di sicurezza: