Complice il tempo grigio e piovigginoso mi è venuta voglia di mettere le mani in pasta e sfornare un po’ di pane, visto che è un bel po’ che ormai a casa si sforna solo Pane cafone, che per quanto mi piace dopo un po’ arriva a stancare se per degli anni si mangia solo quello per due volte a settimana… Ho fatto questo pan bauletto senza aggiungere latte o burro per evitare di aggiungere ulteriori grassi, nonostante questo il risultato merito anche della lunga lievitazione è stato un pan brioche morbido e leggero, non so dirvi però se si conserva a lungo perché è durato davvero poco…

INGREDIENTI:

Per l’impasto chiaro:

500 g di farina”0″

280/300 g di acqua

40 g di olio evo

un cucchiaino di malto (o miele)

20 g di zucchero

un cucchiaio scarso di sale

10 g di lievito 

Per l’impasto scuro:

250 g di farina ai 7 cereali

50 g di farina “0″

150/180 g di acqua

20 g di olio evo

un cucchiaino di malto (o miele)

10 g di zucchero

un cucchiaino di sale

8 g di lievito

+

100 g di gherigli di noci (ho usato le noci Ventura)

un tuorlo 

un cucchiaio di latte

PROCEDIMENTO:

Sciogliete il lievito nell’acqua con il malto e lasciate riposare 4/5 minuti. Versate tutti gli ingredienti (eccetto il sale) e impastate per 20 minuti, se non avete la planetaria impastate a mano.

L’impasto deve risultare bello elastico, 5 minuti prima di spegnere aggiungete il sale. Se usate la planetaria,vi consiglio di iniziare con la foglia e dopo 5 minuti procedere con il gancio.

Procedete in equal modo con entrambi gli impasti.

 Coprite l’impasto con la pellicola e lasciate lievitare al fresco o in frigo tutta la notte.

Al mattino seguente, spolverizzate il piano di lavoro con la farina e ribaltateci i due impasti, fate due pagnottine con entrambi gli impasti, coprite e lasciate lievitare per un’oretta.

Tritate grossolanamente le noci e tenete da parte.

Con l’aiuto di un matterello stendete l’impasto chiaro e disponeteci sopra le noci tritate.

Stendete anche l’impasto scuro e adagiatelo sopra all’impasto chiaro richiudendo nel mezzo le noci tritate.

Appiattite con le mani in modo da far aderire i due impasti e arrotolate come se fosse un rotolo, chiudendo le due estremità verso il lato che andrà a fare la base.

A questo punto se non avete lo stampo da plum cake grandissimo, vi conviene tagliarlo a metà e farne due (il mio che ho usato uno stampo normale da plum cake stava per esplodere)

Adagiatelo nello stampo foderato con carta da forno e lasciate lievitare coperto da un panno umido fino a quando il suo volume non sia quasi raddoppiato.

Accendete il forno a 180°C e quando avrà raggiunto la temperatura, pennellate la superficie del pane con il tuorlo sbattuto con il latte e infornate, cuocendo per circa 45 minuti. Ovviamente se ne fate due i tempi di cottura diminuiscono.

Se durante la cottura la superficie prende troppo colore coprite con un foglio di carta da forno.

Una volta cotto, sfornate, arrotolatelo in un panno pulito e non profumato da detersivi e lasciatelo raffreddare sopra a una gratella.

Tag:, ,


4 Commenti to “Pan bauletto cereali e noci”

  1.   Claudia Says:

    Ciao cara come stai??????? ammazza che pan bauletto bellissimo che hai fatto!!!! io immagino il sapore…delizioso proprio! ti credo che è sparito subito! un baciotto

  2.   antonella Says:

    bè….per la serie IUSTOOON abbiamo un problema….. bé è stupendo! Da provare appena possibile….complimentissimi!!

  3.   cristina Says:

    Ma quanto sei brava….complimenti. ..viene voglia di mangiarlo ….subito….ancora brava!

  4.   Donatella Simeone Says:

    @ Cristina
    Grazie!!! ^_^