La stagione mi sembra alquanto “impazzita” da un giorno all’altro mi ritrovo a prendere dall’armadio vestiti leggeri e il giorno dopo devo tirare fuori quasi il piumino. Il lato positivo di queste giornate ancora freschine è sicuramente la libertà di mettersi ai fornelli senza paura di fare la sauna in cucina. Qualche giorno fa complice una bella giornata quasi autunnale passando per il mercato ho pensato a questa ricetta, da mangiare calda se in serata ci fosse stato più freddo e da mangiare tiepida se magari fosse venuto fuori il caldo… Perché poi l’abbiamo mangiata bollente neanche se fosse pieno inverno è un’altra storia, infatti ci sono cose che non puoi assaggiare e aspettare che si raffreddi perché è impossibile resistere!

E un piatto del genere per essere “completo” ha bisogno di un buon bicchiere di accompagnamento, se tante volte non sapete che tipo di vino servire con una tipologia di cibo, vi ricordo che su quag c’è la sezione interamente dedicata al mondo dei vini, se invece siete degli esperti non esitate a dare consigli ;-)

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:

4 capesante

3 zucchine

1 patata media

un cipollotto

una manciata di pinoli

erbe aromatiche

sale e olio q.b.

PREPARAZIONE:

Taglia a cubetti le zucchine e la patata e cuoci al vapore, io ho usato il forno a vapore Miele impostandolo a 100° per 10 minuti.

Una volta cotte le verdure, in una padella fai appassire la cipolla con un filo d’olio

aggiungi le verdure cotte, aggiusta di sale e pepe e fai saltare per qualche minuto.

Versa le verdure nel bicchiere del mixer e  frulla fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Se la crema risulta troppo densa aggiungi qualche cucchiaio di brodo caldo (o acqua calda).

Pronta la crema tienila da parte al caldo. Riscalda una pentola e fai scottare le capesante da entrambi i lati, bastano 2 minuti per lato, altrimenti se cuociono troppo diventano asciutte.

Tosta velocemente i pinoli in una padella antiaderente e metti da parte.

Impiatta aggiungendo nel piatto prima la crema di verdure e poi sopra di essi le capesante grigliate. Aggiungi un filo d’olio, le erbette aromatiche e un po di pepe macinato al momento e servi subito.

Tag:, , , , , , , ,


3 Commenti to “Capesante su crema di zucchine e patate”

  1.   Claudia Says:

    Adoro le zucchine.. adoro le capesante.. e questo è un ottimo anzi chiccoso modo di servirle!!!! smack cara

  2.   Lilli nel paese delle stoviglie Says:

    Bellissima a vedersi, elegante, semplice ma chic e ottima a mangiarsi, adorabili quei pinoli sparsi qua e là!

  3.   giuseppe Says:

    bellisima ……veramente bella