Piatto ChsGroup

Buongiorno amiche, pian pianino sto riprendendo le mie attività culinarie per questo diario, e siccome sia io sia voi siamo sempre con i minuti contati non mi perderò in chiacchiere e passerò subito alla ricetta. Una ricetta che si gusta benissimo con le temperature più miti ma che ci ricorda ancora delle giornate di sole trascorse al mare… La ricetta l’ho preparata usando il Forno a vapore Miele, le cose che si possono preparare sono innumerevoli ma chi mi conosce sa che prediligo cose semplici e che si preparano in poco tempo e visto che è quasi ora di pensare a cosa preparare per pranzo questa è la mia idea per oggi… Buona giornata!

Già che ci sono volevo farvi partecipi di questo evento che si terrà in Ottobre a Milano, per informazioni in fondo al banner i contatti a cui potete rivolgervi!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

300 g di cannellini già cotti

400 g di gamberi

1 carota

1 zucchina

1 cipolla

5/6 pomodorini

un pò di erbette aromatiche

un buon filo d’olio d’oliva (Ho usato un meraviglioso olio di Lefay Resort)

un pizzico di sale

PROCEDIMENTO:

Togliete le teste ai gamberi tenendone 4 interi per la decorazione e tenete da parte.

Unite nella pirofila, i fagioli con un pò della loro acqua di cottura, le verdure tagliate e le teste che avete tolto ai gamberi, infornate nel forno a vapore Miele a 90° per 20 minuti.

Trascorso questo tempo, sgusciate i gamberi tenendo interi quelli con le teste, abbassate al temperatura del forno a 70° e adagiate sulle verdure le code dei gamberi e fare cuocere per 2 minuti, il tempo necessario che cuociono i gamberi.

Una volta che i gamberi saranno cotti, toglieteli dalla placca e teneteli al caldo, eliminate dalle verdure le teste dei gamberi e passate le verdure in un mixer fino ad ottenere una crema vellutata. Aggiungete un pizzico di sale e se la vellutata vi sembra troppo liquida mettete sul fuoco per un paio di minuti, se al contrario vi sembra troppo densa aggiungete qualche cucchiaio di acqua dei fagioli.

Dividete la vellutata in 4 ciotole aggiungete ad ogni piatto, un gambero intero e le code dei gamberi, aggiungete le erbette aromatiche e un bel filo d’olio e servite subito.

 

Tag:, , ,


6 Commenti to “Vellutata di verdure e gamberi al vapore”

  1.   Fabiana Says:

    Adoro la combinazione legumi crostacei.. la mangiai la prima volta in un ristorante toscano… questa versione è sicuramente da provare.. un bacio

  2.   Claudia Says:

    Porca miseria che ricettina proprio niente male!! Ador le vellutate.. e l’abbinamento con i crostacei ci sta benissimo.. un abbraccio:-)

  3.   ANNA3 Says:

    ricetta semplice ma di grande effetto.il problema è che bisognerebbe avere il forno della miele.
    complimenti per questo bel blog che ho appena scoperto

  4.   Donatella Simeone Says:

    @ Ciao Anna3 e grazie mille per essere passata. Ho amato questo forno fin da quando ne ho sentito parlare, ancor prima di vederlo personalmente. E’ un elettrodomestico che si fa amare facilmente, ma come tutti i prodotti a marchio Miele, l’anno scorso ho cambiato la lavastoviglie e ne ho presa una Miele e deve dire che non ha paragoni!!!
    Natale è alle porte, potrebbe essere un regalo utile a tutta la famiglia!

    A presto
    Donatella

  5.   ANNA3 Says:

    riferirò a mio marito il tuo splendido consiglio.
    pensa che in casa mia ci sono tutti gli elettrodomestici miele,manca appunto la zona cucina.
    a presto

  6.   Donatella Simeone Says:

    @ Anna3
    Non so quanto sia d’accordo il marito, in genere i partner hanno sempre una certa intolleranza verso gli acquisti.. Si potrebbe convincere solo se è un buongustaio ;-)

    Donatella