Buondì!!! Che dite di iniziare la settimana con una lasagna vegetariana? Premetto che adoro la lasagna classica quella Emiliana, ma qualche giorno fa ho provato questa versione e non mi è dispiaciuta affatto, anche perchè è una lasagna per “l’ambiente”  ho usato stracchino Nonno Nanni che utilizza solo energia pulita per i suoi prodotti e per il rispetto dell’ambiente in questa ricetta vengono usati solo ingredienti a km 0 e qui di km ne sono davvero zero, per le uova ho usato quelle del pollaio di mio suocero e per le verdure mi sono affidata sempre all’orto di mio suocero, adattandomi a quello che l’orto mi offriva… tra le verdure c’erano anche dei graziosi broccoletti e ho pensato subito che in un lasagna non li avevo mai provati, detto fatto, e grazie a Nonno Nanni e suoi forgoncini che vedo sempre parcheggiati davanti alle botteghe e i negozi della zona, abbiamo mangiato una Lasagna buona in tutti i sensi, una lasagna green a tutti gli effetti per un progetto che vede la Latteria Montello e il Ministero dell’ambiente impegnati a combattere le emissioni di Co2 di alcuni prodotti di punta di questa importante Latteria, così quando mi hanno contattato ho pensato che mai come in questo caso l’orto di mio suocero cadesse a “fagiolo”!!!

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:

200 g di farina per pasta fresca

2 uova fresche

un broccoletto abbastanza grande o due piccoli

250 g di Stracchino Nonno Nanni

uno spicchio d’aglio

sale, olio e pepe q.b.

PROCEDIMENTO:

Preparate la sfoglia, impastando a mano con con una planetaria, la farina con le uova e un pizzico di sale. Formate un panetto avvolgetelo in un panno e lasciate riposare per una mezz’ora.

Intanto pulite i broccoletti, lavateli e sbollentateli per circa 5 minuti, riscaldate in una padella un filo d’olio con lo spicchio d’aglio, aggiungete i broccoletti, aggiustate di sale e lasciate andare sul fuoco, fino a quando l’acqua di cottura non sia evaporata del tutto, spegnete, eliminate lo spicchio d’aglio e lasciate raffreddare.

Riprendete il panetto di pasta e stendetelo in una sfoglia abbastanza sottile, io uso la macchina sfogliatrice al penultimo scatto.

Sbollentate i rettangoli di pasta che avete steso in abbondante acqua salata, scolate e adagiate la pasta su dei teli da cucina puliti.

In una ciotola, adagiate lo stracchinoe aggiungete un paio di cucchiai di latte e con una forchetta lavorate lo stracchino fino a ridurlo in crema.

In una pirofila (io ho usato una pirofila Guardini)  fate gli strati alternando, i rettangoli di pasta, la crema di stracchino e i broccoletti fino a finire gli ingredienti, come ultimo strato lasciate solo lo stracchino senza i broccoletti, in cottura lo stracchino regalerà una sfoglia croccante e deliziosa ;-)

Mettete in forno a 200° per circa una ventina di minuti o fino a quando l’interno non si presenta “acquoso”.

Tag:


6 Commenti to “Lasagne stracchino e broccoletti”

  1.   imma Says:

    Le tue lasagen tesoro sono proprio una vera prelibatezza…che fame e che buoni i prodotti Nonno Nanni!!Bacioni,Imma

  2.   Federica Says:

    Dico che come inizio settimana me gusta parecchio. Aggiungi un posto a tavola che ti faccio compagnia per il pranzo? Baciotti, buona settimana

  3.   Stefania's Kitchen Says:

    Wow, complimenti! Ne mangerei subito una fetta!

    stefaniaskitchen.blogspot.it

  4.   l'albero della carambola Says:

    Faccio molto spesso le lasagne con lo stracchine, la mia preferita è con il radicchio ma proverò volentieri anche con i broccoletti…Complimenti!
    simo

  5.   Claudia Says:

    Io preferisco di gran lunga queste in bianco.. La tua di oggi.. credo sia una vera bomba.. lo stracchino.. i broccoletti!!! M’inviti per pranzo.. oggi sto facendo la fame :-( .. aahahah baci e buon lunedì :-)

  6.   Elena Says:

    Adoro questo stracchino, lo compero sempre è morbido e delicato con le piadine poi uno spettacolo! Ma nelle lasagne devo ancora provarlo, mi segno questa gustosa ricetta! Baciii