Di nuovo con un Finger Food,ma dopo questa ricetta vi prometto che per un pò vi lascio in pace ;-) Io adoro questo tipo di pietanze,specie quando sono accompagnate da ottime bollicine, ma il problema è che si ha poco tempo per prepararle e se ne mangiano davvero troppi! Però a differenza dei stuzzichini offerti da pab e bar per l’ora dell’happy hour  la qualità non è per nulla paragonabile,quindi ogni tanto uno strappo alla regola si fa ben volentieri e senza troppi sensi di colpa… Questa volta si tratta di una rivisitazione delle classiche frittate di pasta Napoletane che io adoro,una versione un pò più leggera ma non meno saporita ;-)

Se vi va oggi è online anche una nuova ricetta su La cucina di D venite a scoprire di che ricetta si tratta oppure se vi va unitevi alla mia pagina fb Donatella Simoene La cucina di D

Grazie di cuore :-*

INGREDIENTI PER CIRCA 20 FRITTATINE

300g di Pasta (ho usato le Tagliatelle Benedetto Cavallieri)

200g di seppia (preferibilmente le piccole)

sale

+

Besciamella

500 ml di latte fresco

50g di burro

50g di farina

sale e pepe

+ Panatura

200g di farina

300 ml di acqua

sale

pane grattugiato

+

olio per friggere

PROCEDIMENTO:

Preparate la besciamella e lasciatela raffreddare,avendo cura di coprirla con la pellicola altrimenti si asciuga in superficie.

Intanto cuocete la pasta in abbondante acqua salata e tagliate a piccoli pezzi la seppia.

Una volta cotta la pasta,scolatela,tagliatela grossolanamente con un coltello e lasciatela riposare su un panno per una decina di minuti.

Una volta che la pasta si sarà completamente raffreddata,unitela alla besciamella insieme alla seppia e una generosa spruzzata di pepe e mescolate bene.

Una volta ottenuto un composto ben amalgamato,versate l’impasto in una teglia meglio se foderata con carta da forno compattate bene con le mani e lasciate riposare in frigo per almeno un paio d’ore. Meglio ancora se lasciate riposare in frigo per tutta la notte,in modo che il composto si compatta per bene.

Al mattino seguente,riprendete la teglia e con un coppapasta,non troppo grande altrimenti l’interno non viene cotto alla perfezione ricavate tanti dischi con l’impasto. Ho preferito tagliare con un coltello ben affilato per fare delle misure ancora più piccole.

Preparate la pastella con la farina,acqua e un pizzico di sale, amalgamando bene con una frusta in modo che non si formino grumi e passateci le formine di pasta

man mano che passate nella pastella,passate anche nel pane grattugiato e tenete da parte fino a quando non avete terminato con i dischi di pasta.

Una volta che avete impanato tutte le formine  friggetele in abbondante olio caldo scolandole  sulla carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

(Eventualmente si possono preparare in anticipo e tenerle in frigo già impanate per poi friggerle in un secondo momento)

Adagiate le frittatine in coppette per finger food o come preferite e servite subito.

Con questa ricetta partecipo al contest:

Tag:,


8 Commenti to “Finger food: Frittatine di tagliatelle e seppia”

  1.   stefania shade Says:

    tu hai quest’incredibile capacità di farmi sbavare anche se la ricetta annovera il pesce tra gli ingredienti! sei un mito!

  2.   Federica Says:

    Con la mia solita distrazione avevo letto male il titolo e capito “tagliatelle di fritatta”!!! Sarà il calo glicemico dell’ora che richiede supporto? Cambia il genere ma resta tutto il gusto e la sfiziosità, anche maggiore. Se me ne passi qualcuno vedi come mi torna alta l’attenzione :D Sono strepitosi. Un baciotto tesoro, buona giornata e…in bocca al lupo!

  3.   Claudia Says:

    Mi son aggiunta alla tua pagina!!!!!! così vedrai anche la mia! Ma questi finger food.. ma come ti son venuti in mente! Quanta ottima fantasia hai! devono essere gustosi… smackkkkkkkkkkk

  4.   Stefania O Says:

    Questa ricetta mi piace un sacco, anche perché posso farla con la mia pasta che ha un problema di tenuta di cottura per cui si spezza facilmente. Infatti se si taglia a quadrotti e poi si frigge, non si nota che la pasta è tutta spezzata!
    Mi hai dato un’ottima idea!

  5.   l'albero della carambola Says:

    Originale e davvero creativa questa ricetta. Un grande in bocca al lupo per il Conetst…
    complimenti!
    simo

  6.   Ely Says:

    Favoloseeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!! Ne mangerei una teglia intera altro che bicchierino! Baci

  7.   Enoteca online Everywine Says:

    Sarebbe un piatto splendido abbinadolo ad un buon Franciacorta.
    La presenza infatti delle bollicine tenderà a bilanciare l’opulenza della frittura redendo l’abbinamento quanto mai vincente

    Ricetta da fare sicuramente

  8.   Frittatine con tagliatelle integrali bio Benedetto Cavalieri e seppia|| ricette estive leggere | Atmosfera Italiana Blog Says:

    [...] Donatella del blog il cucchiaio d’oro, ci propone la sua ricetta per la frittatine con tagliatelle integrali bio Benedetto Cavalieri e seppia. [...]