Prima che finisca la stagione dei carciofi devo assolutamente postare questa ricetta che ho provato qualche settimana fà,i carciofi arrivano direttamente dall’orto di mamma che grazie a pacchi prioritari arrivano belli freschi freschi da Salerno a Reggio E. salvo una volta che hanno pensato di fargli fare prima una vacanza in Sicilia e poi arrivare a destinazione :-( I carciofi ripieni sono sempre graditi,così quando ho visto la ricetta da Milena è scattato subito il colpo di fulmine,una ricetta deliziosa e più leggera rispetto al mio modo di farli il che mi ha soddisfatto al 100%,i piselli purtroppo ho dovuto usare quelli surgelati perchè era troppo presto per trovare quelli freschi che sarebbero stati decisamente meglio,peccato che ora che ho i piselli non ho più carciofi :-( Ma magari voi sarete più “fortunate” :-)

Ne approfitto per mostrarvi in anteprima la copertina del libro “Fornelli in rete” a cura di Francesca Martinego la quale racconta la cucina Italiana nei tempi dei Fodblogger,naturalmente tra le blogger che si raccontano in questo meraviglioso libro ci sono anche io ;-) chi volesse prenotare in anteprima il libro può scrivere a questo indirizzo:  consiglia@malvarosaedizioni.it

INGREDIENTI:

4 Carciofi

2 Carote

1  Costa di Sedano

Una bella manciata di piselli

40g (circa) di pane grattugiato

2 cucchiai di parmigiano grattugiato

1 uovo

una fetta di provola

olio evo,sale e pepe q.b.

peperoncino (facoltativo)

PROCEDIMENTO

Pulite i carciofi togliendo via le foglie scure fino ad arrivare a quelle più chiare e tenere,quindi tagliate a 2/3 dall’altezza,tagliata anche il gambo ottenendo la base dei carciofi “pareggiante” con le mani allargate un pò le foglie e eliminate l’eventuale barbetta all’interno in modo da formare una cavità da riempire. Man mano che procedete con i carciofi immergeteli in una ciotola con dell’acqua acidulata per evitare che si anneriscano.

Una volta puliti i carciofi,prendete i gambi tenuti da parte eliminate le parti più dure e legnose, tagliateli a cubetti e saltateli in una padella con un filo d’olio e quanto basta di acqua calda fino a portarli a cottura.

Una volta che i gambi saranno cotti,tritateli finemente e uniteli in una ciotola,con il parmigiano,il sale,il pepe e quanto basta di olio per ottenere un’impasto “sbricioloso”

 dopodichè riempite i carciofi con il ripieno preparato,affondando al centro un pezzo di provola.

Sbattete l’uovo e con esso pennellate la superficie dei carciofi

man mano che pennellate i carciofi metteteli a testa in giù in una padella con un filo d’olio caldo,lasciandoli sul fuoco fino a che non si forma alla base una crosticina dorata.

Intanto tagliate a cubetti il sedano e le carote e lasciate andare sul fuoco per 5 minuti con un filo d’olio

Adagiate i carciofi a testa in su nella pentola con le verdure,aggiungete un paio di mestoli di brodo vegetale e lasciar cuocere a fiamma bassa con il coperchio.

A metà cottura aggiungete i piselli,se il brodo si è ristretto aggiungetene quanto basta per finire la cottura.

Come dice Milena sono buoni e anche di più il giorno seguente,un piatto perfetto da preparare in anticipo ;-)

Portate in tavola caldi.

Con questa ricetta partecipo al contest di Donatella

Tag:


14 Commenti to “Carciofi ripieni”

  1.   Milen@ Says:

    Che belli!!!!
    Ero curiosissima di vedere le tue meravigliose foto e ovviamente sono felice che ti siano piaciuti :D DD
    Complimenti per il libro mia cara :D

  2.   Chiara Says:

    adoro i carciofi in tutte le forme ma questi hanno una marcia in più, bravissima!Buon fine settimana….

  3.   Federica Says:

    Gli ultimissimi carciofi di stagione farebbero davvero una gran bella fine in pentola così ^_^ Un bacione e buon we

    P.S. compliemnti per il libro :D

  4.   Claudia Says:

    Io li adoro i carciofi!!! mi piace il tuo ripieno.. semplice.. gustoso!! Un abbraccio e buon w.e. ,-)

  5.   marifra79 Says:

    Non mi crederai ma quest’anno li ho mangiati una sola volta! Poco vero? Sono buoni e questa è un ottima preparazione!!! Un abbraccio e complimenti per il libro!!!!!!!!!!

  6.   damiana Says:

    Cara Donatella,che meraviglia questi carciofi,sei stata bravissima..sarà bello leggere la tua esperienza in quel libro!!Un bacio carissima e buon fine settimana!!

  7.   Nicoletta Says:

    Ciao bellissima!!!!!! ma che buoni questi carciofi!!!!!! Io li adoro ma non so mai come cucinarli! che goduria!!!!!!! mi segno questa ricetta!!!!

  8.   Ely Says:

    Ohhhh che delizia questo carciofo ripieno!!!!! E che delizia questo libro!!!! Lo vado a prenotare!!!!! Se poi ci siete tutte voi ne vale la pena :-)
    p.s. ho appena visto il contest di Donatella mi sembra perfetto per la tua ricetta
    http://fiordirosmarino.blogspot.it/2012/04/io-le-verdureil-mio-nuovo-contest.html
    Baciii

  9.   Donatella Says:

    @ Milena
    Sono meravigliose le tue :-)

    @Ely
    Grazie mille ci guardo :-)

    @Tutti
    Grazie per i complimenti al libro,ancora non ho avuto modo di sfogliarlo e non vedo l’ora ;-)

  10.   Donatella Says:

    Complimenti per il libro e per questa splendida ricetta! Grazie per la tua partecipazione al contest…baci!

  11.   paola Says:

    amo i carciofi!
    da me si fanno in modo un po’ diverso ripieni, ma scommetto che anche così sono fantastici!

  12.   vittoria Says:

    la ricetta è interessante però non è chiaro dove e quando si aggiungono i 40 gr. di pan grattato. Inoltre non è specificato il tempo di cottura.
    Grazie . Saluti Vittoria

  13.   Donatella Says:

    @Vittoria
    Hai ragione Vittoria! Il pane grattugiato va unito ai gambi cotti, con formaggio, il pepe ecc… Per quanto riguarda la cottura, credo sia anche una questione di gusti. Personalmente spengo la fiamma quando infilando una forchetta sul fondo dei carciofi, li dove viene tagliato il gambo, la forchetta entra senza troppa pressione.
    Donatella

  14.   Io ♥ le verdure...il mio nuovo contest - Cucina Italiana Blog by Fiordirosmarino Says:

    [...] zucchine di Creative hands  Barchette di zucchine ripiene di carne di La cucinella dei ricordi Carciofi ripieni di Il cucchiaio d’oro Lasagnetta vegetariana di Dolci armonie  Crumble primavera – [...]

Lascia un commento

Codice di sicurezza: