Filetti di pezzogna con fagioli di Controne

Piatti e tovaglia Wald

E’ un pò che latito dal mio blog e anche da voi.. Con il post di oggi avrei voluto raccontarvi che questa mia assenza fosse dovuta a un bel weekend romantico,avventuroso o divertente,ma purtroppo per me non ho nulla di questo da raccontare e la mia assenza è dovuta a tutt’altro :-( I miei anzi i “nostri” problemi sono iniziati la scorsa settimana quando mi stavo spezzando una gamba in bagno per dell’acqua intorno al bidet, subito ho pensato e dato la colpa all’altro “inquilino” se non sono stata io sarà stato senz’altro lui… Così dopo avergliene contate due lui ha incassato (poverino),ma nel dubbio è andato a vedere… E la notizia che mi ha dato dopo è stata meno confortante… “C’è il bidet rotto”!!!! Chiama l’idraulico e di giovedi è già pieno di impegni per il venerdì,il sabato non lavora se ne parla lunedì…. Ok c’è la vasca non è la fine del mondo in fondo ci sono paesi che neanche ce l’hanno in bagno! Sarebbe stato bello se tutti i nostri problemi fossero finiti in bagno…. Ma quel che è stato paggio è in un’altra stanza LA CUCINA metto avanti la lavastoviglie, e noto un pò d’acqua sotto al battiscopa della cucina… brutto segno… La pulisco bene bene,flitri e tutto quello che c’è da pulire,metto il sale,il brillantante,detersivo e riavvio con la speranza che il problema fosse risolto… ma nulla l’acqua esce e più di prima….a questo punto tolgo il battiscopa e trovo la sorpresina… una bella pozzanghera d’acqua che pervade tutta la cucina… Chiamo il mio “tecnico” di fiducia e dico “Do” c’è da pulire il tubo di scarico della lavastoviglie  perchè è sicuramente intasato… tira fuori la lavastoglie,pulisci un pò il tubo,facciamo ripartire… idem la lavastoviglie non va! A questo punto si decide per la sorte della lavastoviglie o aspettiamo che tra qualche mese arriva il tecnico dell’assistenza o decidiamo di smontarla con al massimo il rischio di non saperla più rimontare… Optiamo per la seconda,smonta il tubo di scarico e ci accorgiamo che questo è rotto in un punto… pensando di aver trovato il problema,andiamo a comprare il pezzo di ricambio,montiamo quasi felici di aver speso meno 10 euro e di non aver dato un patrimonio all’assistenza… Avviamo la lavastoviglie e per fortuna si sente che lo scarico funziona… a un certo punto del ciclo del lavaggio,la lavastoviglie prende l’acqua dal rubinetto,sembra tutto vada bene,quando ad un certo punto caccia acqua a tutt’andare dallo sportello… Per farla breve,dopo aver fatto non so quante prove e raccolto litri e litri di acqua a terra… alla fine non ce l’abbiamo più fatta  abbiamo chiamato l’assistenza! L’attesa che arrivi il tecnico sarà senz’altro lunga sempre nella speranza che non ci venga detto se ne parla a Settembre :-( e io tutto questo tempo sarò senza la mia “colf” questa situazione mi farà sicuramente ridurre il numero di ricette da postare qui sul blog… ma per fortuna che in archivio ci sono ancora ricette che ho fatto a Natale che aspettano di essere postate!!!

Filetti di pezzogna con fagioli di Controne

Ma passiamo a notizie migliori…Vi piace il vino? Vi piacerebbe vincere un sommelier che venga direttamente a casa vostra e vi faccia degustare i migliori vini delle Cantine Santa Margherita? Come si fà? Basta comprare il vino Santa Margherita,le bottiglie che hanno il collarino (come quella sotto) e giocare il codice all’interno… Ma per tutte le informazioni vi mando qui Io ne sto approfittando riempiendo la cantina di Pinot Grigio che tra quelli che hanno il collarino per il concorso è il nostro preferito e a dirvi la verità è anche il vino giusto per abbinare a questa ricetta! Ahh mi raccomando se vincete fate un brindisi in mio onore ;-D

Pinot Grigio Santa Margherita

E ora passiamo alla ricetta che dopo queste mie disavventure qualcosa di buono con un ottimo bicchiere di vino ci vuole proprio!!!

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:

300 GR DI FAGIOLI DI CONTRONE PRECEDENTEMENTE COTTI

2 FILETTI DI PEZZOGNA o PAGELLO (se proprio non lo trovate potete sostituire con del branzino)

2 SPICCHI D’AGLIO

OLIO E SALE Q.B

2 RAMETTI DI ROSMARINO

PROCEDIMENTO:

E’ una ricetta molto semplice e sopratutto molto veloce,se non fosse per i tempi di cottura dei fagioli..

In una padella fate rosolare lo spicchio d’aglio tritato in un filo d’olio.

IMG_4784

unite i fagioli con un poco della loro acqua di cottura,saltate  e lasciate cuocere fino a quando i fagioli non iniziano a disfarsi

IMG_4786

in un’altra padella riscaldate lo spicchio d’aglio schiacciato con il rosmarino,prima che il colore diventi troppo dorato,tirate via aglio e rosmarino tenendo da parte quest’ultimo

IMG_4840

Adagiate i filetti di pesce,salate e fateli cuocere velocemente per pochi minuti a entrambi i lati.

Attenzione a non farli cuocere troppo altrimenti la carne diventa stopposa!

IMG_4841

Adagiate nel piatto i fagioli e sopra il filetto di pesce con il rosmarino fritto tenuto da parte.

Servite subito senza dimenticare il Pinot Grigio in frigo ;-)

Filetti di pezzogna con fagioli di Controne

Tag:


12 Commenti to “Filetti di pezzogna con fagioli di Controne”

  1.   imma Says:

    Caspita tesoro quando si comincia conl e perdite d’acqua nn si finisce piu cmq dai anche questo passerà del resto è diventato il mio motto questa frase da un po:D!!Mi piace tantissimo la preparazione di questo piatto delizioso e profumato di sicuro!!!Baci,Imma

  2.   Tery Says:

    Uhhh quante cose brutte! :( (((
    Incrocio le dita per la vostra lavastoviglie e per la fine della ribellione dei tubi di casa!
    Intanto mi mangio con gli occhi questa pezzogna…. un pesce che adoro!!!
    Buonissima questa versione, complimenti!

  3.   patrizia Says:

    Tesoro come ti capisco!!! Certe volte succede tutto insieme!!! Anche io in questo periodo sono un pò stonata per via di vari contrattempi che stravolgono la mia vita…ma che ci vuoi fare? Bisogna portare pazienza ed aspettare che tutto passi…ormai ho una filosofia tutta mia per certi periodi! Non mi muovo e aspetto…Complimentissimi comunque per questo piatto davvero delizioso e gustosissimo da provare sicuramente, magari non subito ma quando ci sarà un momento di calma!! Un bacio…

  4.   Federica Says:

    Certo che quando inzia a girare bene… :( ! Comunque in tutto questo trambusto meno male che la gamba l’hai salvata. Con di mezzo pure il gesso sarebbe stato decisamente peggio!
    Mhhh, sul vino passo, sono astemia totale! Mentre non passo affatto sul pesce. Mi piace un sacco abbianto ai legumi e presentato così è anche “tres chic” :)
    Un bacione e in bocca al lupo per la “colf” ;)

  5.   Claudia Says:

    O cavolo mi dispiace tantissimo Dona!!!!!!! so che vogliono dire questi “incidenti” domestici.. ma ancor di più so cosa vuol dire stare senza lavastoviglie.. ti capsico benissimo!!! dai.. pensa che ci son problemi ben peggiori! Intanto mi goso qusta rcietta che deve essere ottima…. baci e stai su ok?? smack :-)

  6.   Symposion Says:

    beh una settimana avventurosa, mannaggia!
    spero sia tutto ok adesso
    cmq ottima la ricetta della pezzogna, ottimo l’abbinamento alla crema di fagioli di controne (che bontà!)

  7.   Silvia Says:

    Oddio le perdite d’acqua sono un vero disastro, anche perchè l’acqua rovina tutto! Spero si risolva tutto presto! Molto raffinata questa ricetta! Per il vino S. Margherita grazie per il suggerimento, vado a vedere. Grazie per essere passata da me, il “pezzo di pane” che ho preparato domenica l’ho postato proprio adesso…teacher fammi sapere come ti sembra!! Un abbraccio SILVIA (la tua nuova allieva….ehehehehe)

  8.   pips Says:

    questo piatto è pieno di ingredienti che non conosco ma che mi incuriosiscono e che suonano così tremendamente eleganti e raffinati alle mie orecchie… un tripudio di colori e sapori!

  9.   palato e scarpette Says:

    direi che l’aspetto racconta in maniera succulenta,i sapori e gli equilibri,brava!

  10.   amichecuoche Says:

    ciao, arriviamo dal tuo blog tramite acqua e farina e devo dire che siamo molto contente di averti trovato perchè hai un blog con delle proposte veramente belle! Complimenti. Ci siamo registrate così da tenerci in vista! A presto.

  11.   Katia Says:

    Non conosco ne’ la pezzogna ne’ i fagioli di controne… ma importa qualcosa a questo punto? Io un piatto cosi’ me lo gusterei subito, anche qui davanti al pc… e pure con un bicchiere di pinot resco. Ovviamente :)

  12.   Matty Says:

    Always the best cotnent from these prodigious writers.