Crostatine con farina di riso venere

Ultimamente ho preso una fissa,la farina… Lo sanno bene Milena,Fede e Manu! Da quando ho “scoperto” che frullando senza nessun marchingegno costoso,qualche cereale si ottiene della farina,non riesco più a fermarmi… e se non fosse per il caldo chissà quante ne avrei fatte! La prima volta ho provato con questa e il passo è stato breve,dal riso bianco sono passata a quello nero… in fondo simpatizzo Juve ;-) Sono andata alla ricerca di “certezze” per non buttare via nulla e mi sono venute in soccorso Milena e Fede quindi queste crostatine non sono a due mani… ma piuttosto a 6! E secondo voi un lavoro del genere come poteva essere? Avrei potuto osare di più con la farina di riso ma il risultato mi è piaciuto davvero tantissimo,rustiche e allo stesso tempo delicate! Scommettiamo che se provate questa frolla non tornate più a quella classica?

Crostatine con farina di riso venere

La farina di riso venere la otterrete frullando nel frullatore (meglio se il bimby) alla massima velocità fino a che non otterrete dalla polvere sottile,vi consiglio di non far surriscaldare troppo le lame per non alterare le proprietà della farina.

Farina di riso venere

INGREDIENTI PER 6 CROSTATINE:

220 GR DI FARINA

(ho usato Molino Chiavazza per crostate con l’aggiunta di lievito)

30 GR DI RISO VENERE

100 GR DI BURRO

80 GR DI ZUCCHERO DI CANNA

2 UOVA

UN PIZZICO DI SALE

+

UN VASETTO DA 250GR DI FIORDIFRUTTA RIGONI DI ASIAGO ALLE VISCIOLE

PROCEDIMENTO:

(Per velocizzare il procedimento della pasta frolla ho inserito tutti gli ingredienti FREDDI nel bicchiere del bimby e ho frullato per meno di un minuto).

Crostatine con farina di riso venere

Una volta ottenuto un impasto a grosse briciole,lavorate velocemente con le mani

Crostatine con farina di riso venere

Formate una palla con l’impasto,avvolgete nella pellicola per alimenti e lasciate riposare in frigo per 30 minuti.

Crostatine con farina di riso venere

Stendete la pasta in una sfoglia di 1/2 cm,rivestite gli stampi,riempite con la marmellata e con i lembi di una forchetta abbassate leggermente il contorno della pasta frolla.

Crostatine con farina di riso venere

Infornate le crostatine in forno già caldo a 190° per circa 20 minuti.

Crostatine con farina di riso venere

Con questo post partecipo al contest:

Banner Crostate

Aggiornamento 30/09/11

Con questa ricetta mi sono aggiudicata il premio ;-)

Tag:


24 Commenti to “Crostatine”

  1.   imma Says:

    L’aspetto è davvvero rustico ed invitante tesoro e queste farine alternative fanno impazzire anche me!!!Un bacione Imma

  2.   Tery Says:

    Oh cavolino, Questa sì che è una scoperta!!!!!!!!!
    Io stavo pensando di comperare la macina che c’è come accessorio della mia planetaria…. ma non immaginavo si riuscisse anche con il frullatore!!!!!!!!
    Ora mi attaccherò tipo cozza al negozio di granaglie che ho vicino casa e inizierò a frullare qualunque cosa :D
    Grazie, grazie, grazie, per questa scoperta!

    PS. Queste crostatine sembrano deliziose e quegli stampini di carta….troppo carini!!

  3.   Claudia Says:

    Una frolla con il riso venere??? questa si che è nuova.. ma bravaaaa.. hai ottenuto una farina di riso!!!.. Mi piace la farcitura la fiordifrutta di visciole è ottima!! smack e buona giornata :-D

  4.   Federica Says:

    Sai che l’aspettavo curiosa vero :D ? E neanche a farlo apposta sabato ho comprato quegli stampini in carta forno. Era destino :D ! Un bacione, buona settimana

  5.   nel cuore dei sapori Says:

    wow che ideona!!complimentoni!

  6.   kristel Says:

    Interesssante l’uso del riso venere nelle crostatine. Da provare assolutamente!!

    Ti ricordo che da me continua ancora la possibilità di partecipare ad un GIVEAWAY davvero goloso! :)

  7.   marifra79 Says:

    Mi hai conquistata!!! Eccome, direi!! Quando si tratta di utilizzare farne diverse dalla “00″ sono sempre entusiasta!!! E poi, lasciatelo dire, le tue crostatine sono troppo belle!!! Un abbraccio carissima

  8.   Stefania Says:

    Queste foto sono una meraviglia di colori e ..tutto una delizia, brava ciao

  9.   ivy phoenix Says:

    farina di riso? uhmmm mi stuzzica

  10.   Raffy Says:

    wow… splendide, originalissime…

  11.   sandra Says:

    eccola finalmenteeeeeee ;)
    avevo sbirciato le foto su FB ;D
    cn questo freddo oggi posso anche riaccendere il forno sai?
    un abbraccio

  12.   Lucia Says:

    Con questa frolla hai confermato in pieno la tua creatività… anzi, che dico creatività, genialità! Il risultato è favoloso… ma è sotto gli occhi di tutti, compresi i tuoi, che te lo dico a fa’! :-)

  13.   federica Says:

    originali queste crostatine!!bravissima come sempre!baci!

  14.   Symposion Says:

    si vive anche di fissazioni! lo so bene :)
    ottime le crostatine, ma quella tartare di scanpi e gamberi è una meraviglia!

  15.   Le Rocher Says:

    Particolarissime! Devono essere davvero buone

  16.   Gialla Says:

    eppure, appena avrò un frullatore decente (in termini di potenza), voglio provare anche io… hai davvero avuto un’ottima idea a fare la farina di riso nero, chissà quante altre cose si possono fare con questa!!! :)
    Baci
    Gialla

  17.   Donatella Says:

    @ Tutti
    Anche per me è stata una bella scoperta poter fare la farina con un semplice frullatore e come dice Gialla,una volta fatta la meteria prima ce ne sono di ricette da provare!

  18.   Claudia Says:

    Ciao cara…. per lo sciopero di Roma.. lo sapevo eccome!!! ma proprio perchè so come funziona che mi son avventurata lo stesso.. hanno semrpe garantito la fascia.. stavolta non so cosa sia accaduto!!! mah.. smackkk

  19.   Donatella Says:

    @ Claudia…
    Della serie fidarsi è bene non fidarsi… Comunque a quanto pare i problemi non si son del tutto risolti al tg le notizie non sono per nulla confortanti per chi vuole muoversi a Roma e limitrofi!

  20.   ferdinando Says:

    bellissime le tue ricette e fantastiche le tue foto, sono rimasto davvero affascinato…

  21.   Ste Kitti Says:

    Stupendissime e immagino stra buone! un bacione

  22.   batù Says:

    complimenti vivissimi per il tuo premio del molino chiavazza!
    per me, chissà, magari la prossima volta.
    Felice per te :-)

  23.   Paola Says:

    Fantastica idea! Allora posso usare anche il riso integrale?
    Per quanto tempo lo frulli nel Bimby?
    Grazie mille!!!

  24.   Donatella Simeone Says:

    @ Paola
    Ciao! Certo puoi usare anche il riso integrale! Non saprei indicarti un tempo preciso ma ti direi di vedere il risultato man mano che frulli solo così puoi ottenere una farina fine. Ti consiglio comunque di non tenere sempre le lame in azione ma di farle riposare di tanto in tanto, altrimenti si rischia di surriscaldare anche la farina…
    Se ci provi aspetto di sapere! ;-)

    Donatella