IMG_7512

Si chiude oggi nel nostro paese la kermesse più importante per quanto riguarda il vino. Sono stata al Vinitaly quest’anno per la prima volta e sono rimasta davvero sbalordita nel vedere ogni singolo stand curato nei minimi dettagli a partire dagli stand piccoli con un semplice bancone a finire agli stand più imponenti,da quelli strutturati come se fossero delle piccole cantine a quelli dall’aspetto elegante e sofisticato. Di stand interessanti ce n’erano davvero tanti,ma se si parte da casa senza una meta precisa si rischia di fermarsi al primo padiglione,impossibile fare tappa ad ogni stand per la degustazione,troppi rischi,per la salute e anche per la patente…

Collage

Dopo un giro veloce a guardare e osservare le tipologie di vino autoctone abbiamo scelto uno stand,lo abbiamo scelto perchè  innanzitutto ci piace il vino e poi per una serie di motivi… La scelta “cade” su questo stand perchè oltre al vino,c’è di più… c’è un prestigioso premio fresco fresco appena ricevuto “Premio Internazionale Vinitaly 2011“,per l’innovazione e l’impegno…

E intanto si festeggia anche i 50 anni del Pinot grigio uno dei vini che più ci rappresenta all’estero,ma anche il mio preferito ;-)

IMG_7533

Un’altro motivo per cui mi sono soffermata su questa azienda vinicola è sulla relazione interpersonale che questa si differenzia,il modo di coinvolgere tutti,dal commerciante di vini al singolo cliente,trattando quest’ultimo con la stessa professionalità che si farebbe con un grande rivenditore,ci sediamo per degustare un bicchiere venendo accolti con calore e familiarità, dopo poco ci ritroviamo a parlare di come nasce un Pinot grigio metodo classico,scoprendo da chi racconta che non è solo un lavoro ma c’è passione,impegno e dedizione, io che di vini ne conosco davvero poco apprezzo questo modo per far conoscere a chi non sà cosa c’è dietro a un bicchiere con le bollicine.

IMG_7524

Era stato annunciato al ProWeine di  Düsseldorf  che ci sarebbe stata una novità per quanto riguarda il vino,il suo debutto si è rivelata una bella scoperta,il “Pinot Grigio metodo classico” è un vino adatto ai miei gusti,un vino bianco con le bollicine molto profumato,uno di quei vini che si beve benissimo anche per un semplice aperitivo,perfetto per il pesce ma che volendo è perfetto anche come  spumante… e credo che non appena sarà in commercio va a sostituire il mio tanto amato Pinot Grigio.

IMG_7543

Anche se personalmente preferisco i vini bianchi non mi sono fatta mancare un sorso di un buon vino rosso… Dal suo gusto e i suoi profumi si percepisce subito che è un vino perfetto in abbinamento a un buon arrosto per gli amanti  delle carni ma perchè no una zuppa di legumi pensando a chi come me con le carni non va molto d’accordo…

IMG_7551

Con la testa che gira e le gambe un pò traballanti andiamo via,felice di aver fatto una nuova un’esperienza sensoriale ma soprattutto un’ottima chiacchierata con chi di vini se ne intende.

IMG_7549 copia

Tag:,


11 Commenti to “Vinitaly 2011”

  1.   Federica Says:

    meno amle non sono tutti come me, altrimenti l’idustria vinicola avrebbe seri problemi di fallimento :( ! Un bacione bella, buona settimana

  2.   ivy Says:

    credo che sia davvero essenziale un’ottima cultura di vini per chi cucina perchè il vino abbinato giusto o sbagliato può esaltare o danneggiare un piatto.
    in genere io pasteggio col vino solo la domenica.. per motivi pratici, di pasti leggeri e testa sempre lucida durante la settimana lavorativa… ma che fatica bere acqua…

  3.   Tery Says:

    Ciao Donatella, grazie mille per questo resoconto!!
    Avrei voluto tanto esserci, ma anche quest’anno è saltato, ahimè! :(
    un bacione!

  4.   imma Says:

    bellissima manifestazione peccato che sono sempre organizzate al nord e per me partire da qui è smepre difficile!!!bacioni,Imma

  5.   marifra79 Says:

    Bella manifestazione, dev’essere stato piacevole prenderne parte… peccato che vengano oraganizzate sempre troppo lontano da casa! Un abbraccio e buonissima settimana

  6.   otto Says:

    Bellissimo post, ti ho linkato nel mio ultimo. Buona giornata!

  7.   otto Says:

    Scusami tanto, per la svista, sai è il primo libro di ricette che ho acquistato e mi è rimasto nel cuore. Ma devo dirti che anche se il tuo è d’oro ha preso abbondantemente il suo posto perchè lo seguo come seguivo quel libro.

  8.   Tania Says:

    Grazie per questo post, sei molto più esauriente dei servizi della tv!

  9.   Milena Says:

    Un mio amico vi ha preso parte: se l’anno prossimo riesco ad organizzarmi, ci incontriamo, così finalmente ci conosceremo di persona :D

  10.   speedy70 Says:

    Bellissimo questo post, molto interessante, grazie Donatella!!!

  11.   Donatella Says:

    @ Tutti:
    E’ una manifestazione degna di essere visitata anche da chi non è un intenditore di vini…

    @ Imma
    Approfittane per un viaggietto! Ha la fortuna di essere organizzata in una bellissima città!

    @ Milena
    Magari!!! E poi conoscersi con un buon bicchiere di vino senza doverlo pagare è ancora più bello ;-)

    Grazie

Lascia un commento

Codice di sicurezza: