La ricetta per questo pane l’ho presa dal libro in dotazione con la  macchina del pane,il titolo riportato era proprio questo “Pane contadino” leggendo la ricetta ho pensato che una massaia non si sarebbe mai messa alle prese con un aggeggio del genere ma bensì si sarebbe messa ad impastare con le proprie mani e così ho accantonato la macchina e mi sono messa a lavorare con le mie mani, e così mentre guardavo il pane cuocere ho pensato a quello che ci avrebbe mangiato il contadino in questione… E così se poi alla fine lo ha anche mangiato mio marito (non amante del pane scuro) direi che il contadino aveva proprio ragione a volerlo così…

INGREDIENTI:

270 ML DI ACQUA

370 GR DI FARINA “00″

90 GR DI FARINA DI SEGALE

1/2 CUBETTO DI LIEVITO BIRRA

1 E 1/2  DI SALE

PREPARAZIONE:

Setacciate le due farine,fate a fontana unite tutti gli ingredienti e lavorate a lungo fino ad ottenere un impasto morbido,coprite con un panno e lasciate lievitare per un’ora in un luogo caldo e umido.

Quando l’impasto sarà lievitato,riprendete e aiutandovi con poca farina dategli la forma di una pagnotta,fate dei tagli e lasciate lievitare per altri 40 minuti,Intanto accendete di già il formo e portatelo ad una temperatura molto alta (300°) con all’interno la teglia dove andrete a cuocere il pane.

Prendete delicatamente il pane e adagiatelo sulla placca caldissima facendo cuocere per circa 35 minuti senza aprire spesso il forno.

Tag:


16 Commenti to “Pane contadino”

  1.   micaela Says:

    carissima scusa ma sono tornata sul vecchio blog Un bacione.

  2.   elisakitty's kitchen Says:

    Che bello questo pane! Ti è venuto benissimo e poi con il salame è la morte sua!

  3.   ivy Says:

    a volte al supermercato ho visto confezioni di farina pronte per fare il pane.. quella con la scritta “pane nero” mi sta attirando da un bel po’, prima o poi cedo

  4.   federica Says:

    perfetto in tutti i sensi! compliments!

  5.   stefi Says:

    Donatella, questa pagnotta è favolosa, rustica e saporita come solo la farina scura può essere, complimenti!!!
    Buonw.e.!!!!

  6.   imma Says:

    ciao donetella è da poco che ho preso al macchina del pane e adesso sono alla ricerca di ricette davvero gustose come questa!!ha un aspetto davvero divino!!la copio subito!!bacioni imma

  7.   Daphne Says:

    Che bello, come tè venuto bene questo pane e che bella forma che ti è venuta con quei bei tagli trasversali :) )
    Buono buono e rustico anche lui..contadino appunto*

  8.   shade Says:

    buonooo! ne sento il profumo!

    complimenti per tutte le altre fantastiche ricettine!

    come sai ho sempre poco tempo da dedicare alla rete, ma ti vengo a trovare sempre volentieri, quando riesco!

    buon fine settimana!

  9.   Milla Says:

    Veramente una bella pagnotta, ottima scelta di abbinarla al salame, niente di meglio che pane appena sfornato e questo salume!!

  10.   vaniglia Says:

    se c’è una cosa che amo fare è il pane… io non ho un forno che scalda così tanto, pensi che per questa ricetta “del contadino” a 250°C vada bene lo stesso?

  11.   Castagna Says:

    mi hai fatto venire una voglia pazzesca di pane e salame….gnam che buono!!
    Castagna

  12.   nightfairy Says:

    Questo pane é divino..accompagnato col salame poi..

  13.   ilcucchiaiodoro Says:

    @ VANIGLIA
    Ciao,credo che anche se la temperatura rimanga a 250° non cambia di molto,la ricetta originale è quella della macchina del pane,la quale in effetti non credo arrivi a temperature così alte…

  14.   Lauradv Says:

    Ma che bontà questo pane! Chissà che profumino! Buona domenica Laura

  15.   sorbyy Says:

    Che bello, se lo facevi nella mp non sarebbe venuto così!!

  16.   Daphne Says:

    Ti invito a passare da me domani ;)
    Contest in arrivo :)